Parquet in tavole: un pavimento di legno che scandisce il ritmo e suggerisce la lettura dell’ambiente in cui è posato.

Il parquet in tavole esiste di varie dimensioni: esse cambiano in spessore, larghezza e lunghezza.

Al momento di progettare il pavimento in legno – in accordo con lo stile di arredamento, la metratura e l’aspetto della casa stessa – si può decidere se installare un parquet a tavole fisse, i cui listoni avranno la stessa larghezza e, se mai, anche la stessa lunghezza, o uno a tavole miste, in cui vediamo alternarsi tavole più strette a tavole più larghe.

Il gioco di dimensioni delle tavole è ciò che conferisce all’ambiente un’atmosfera più informale o più rigorosa, a seconda dello stile adottato, fornendone l’ideale chiave di lettura.

Dunque, per assicurare l’armonia degli ambienti è fondamentale un accostamento delle tavole ben studiato, che esprima al meglio l’anima di chi li vive.

Un parquet a tavole fisse, dalla larghezza regolare, assicura rigore e sobrietà nello stile più convenzionale, rappresentando il pavimento in legno nella sua più tradizionale espressione.

Questo accostamento, infatti, è tipico di uno stile classico.

Tuttavia, il rigore e l’eleganza che questa configurazione esprime danno un tocco di raffinatezza anche all’ambiente più moderno e più minimal.

Negli ultimi anni, l’interior design ha visto diffondersi sempre più l’arredamento Industrial, così chiamato proprio perché all’origine era utilizzato soprattutto nelle officine e negli ambienti, appunto, industriali.

Il parquet che più spesso si associa a questo stile è composto di tavole dalle dimensioni molto ridotte, il cui scopo è duplice: accompagnare le linee nette ed essenziali dello stile e riscaldare un ambiente che altrimenti sarebbe percepito come troppo ‘freddo’.

Giocando, invece, con le finiture del parquet e i complementi d’arredo, ecco che anche un pavimento a tavole regolari dona alla stanza un tocco di originalità.

Un parquet in tavole miste, invece, ovvero dalla larghezza irregolare, è più frequentemente associato a stili moderni.  Ad esempio, una stanza arredata in stile minimal rischia di risultare monotona: un parquet a tavole miste può contribuire ad apportare ritmo ed eleganza.

Lo stesso, in un ambiente contemporaneo può rappresentare la soluzione più originale per tirare fuori tutto il calore di questo stile e al tempo stesso farne risaltare la ricercatezza.

Come avrai intuito, anche se non sembra, il pavimento in legno può essere molto versatile. Ne è una dimostrazione l’inserimento di tavole di mista grandezza in ambienti dallo stile classico. Un arredamento così costituito contribuisce a spezzare la monotonia che un arredamento classico o in arte povera può conferire alla stanza apportando vivacità e movimento e creando un’armonia informale.

Desideri un effetto spettacolare? La soluzione sta nelle tavole di grande formato. Un parquet costituito da plance che arrivano anche fino a 300 mm o più dona un aspetto lussuoso agli ambienti in cui è posato, che dovrà, però, essere molto ampio e spazioso, meglio ancora se open space.

In una simile posa potrai percepire la straordinaria grandezza della natura che dà vita a un pavimento di prestigio senza compromessi.

Se vuoi una consulenza personalizzate sulle tue esigenze non esitare a contattarci.

Per maggiori info, scrivici a info@parquetcompany.it

Guarda la gallery > https://www.parquetcompany.it/tavole/

Il Parquet & Co.

I nostri pavimenti sono realizzati da sempre, con passione e cura del dettaglio, usando materiali selezionati uniti a tecniche moderne, tutto rigorosamente in Italia.